522 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

Torre del Greco è Covid-free: la città una delle più colpite dal Coronavirus

Anche a Torre del Greco, nella provincia di Napoli, non ci sono più contagiati da Coronavirus: lo ha annunciato il sindaco Giovanni Palomba. “Si conclude la fase più delicata e critica di questi ultimi mesi” ha detto il primo cittadino. Torre del Greco è stata una delle città più colpite in Campania dal Coronavirus, con 20 persone decedute.
A cura di Valerio Papadia
522 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Anche Torre del Greco, cittadina della provincia di Napoli all'ombra del Vesuvio, può tirare un sospiro di sollievo: come reso noto dal Coc, il Centro operativo comunale, in città non ci sono più contagiati da Coronavirus. Il sindaco Giovanni Palomba ha comunicato così alla cittadinanza la buona notizia: "Oggi è un giorno importante per la città di Torre del Greco. Si conclude la fase più delicata e critica di questi ultimi mesi. Abbiamo pagato un prezzo altissimo, in termini di collettività, con la perdita di ben venti concittadini ai quali resterà fisso il nostro pensiero ed il nostro ricordo. Non posso, tuttavia, non rivolgere ancora un ultimo accorato invito a tutti i torresi, a continuare a rispettare il distanziamento sociale in strada e nei luoghi pubblici, e, le più elementari norme di prevenzione. Il Covid-19 è un male subdolo e silente che, come sperimentato, può colpire persone in precedenza già affette e guarite dal virus" ha detto il primo cittadino. Torre del Greco è stata una delle città in Campania più colpite dal Coronavirus con 20 decessi e molti contagi, visto che all'inizio dell'emergenza Covid in città ci fu un cluster epidemico. Adesso, anche l'ultimo paziente, in isolamento domiciliare, è guarito.

Qualche settimana fa, anche un'altra delle cittadine campane più colpite dalla pandemia ha potuto festeggiare gli zero contagiati da Coronavirus: si tratta di Ariano Irpino, nella provincia di Avellino, risultata Covid-free. La cittadina irpina, a causa dell'alto numero di contagi riscontrati, era stata dichiarata dalla Regione Campania "zona rossa" e tutta la cittadinanza era stata messa in quarantena forzata per evitare che il virus si propagasse ulteriormente.

522 CONDIVISIONI
32802 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views