21 Giugno 2016
11:14

Tra De Laurentiis e de Magistris torna la calma: “Miglioreremo stadio e squadra”

Dopo la rielezione di Luigi de Magistris, sono arrivate le parole di auguri da parte del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Tra loro ci sono stati vari battibecchi in passato a causa dei lavori per lo stadio San Paolo, ma adesso sembrano esser stati superati da entrambi.
A cura di Valerio Barbato
Luigi de Magistris e Aurelio De Laurentiis
Luigi de Magistris e Aurelio De Laurentiis

Sembra essere tornata la calma piatta tra Aurelio De Laurentiis e Luigi de Magistris. O addirittura, a sentire le parole del patron del Calcio Napoli, sembra che la tempesta non sia mai arrivata. L'oggetto del contendere è troppo importante per continuare a punzecchiarsi, il San Paolo è lì che aspetta (intrepidamente) i lavori di restyling. E allora, puntuali come un orologio svizzero, sono arrivati gli auguri di De Laurentiis per la rielezione del sindaco: "Sono contento che abbia vinto de Magistris, glielo avevo predetto che avrebbe trionfato senza difficoltà e gli ho portato bene", ha spiegato ai microfoni di Radio Kiss Kiss un presidente disteso, "lui si è impegnato per avere un mutuo dal credito sportivo di 25 milioni, ma il Comune non potrà iniziare i lavori prima di novembre. Io posso anticipare i soldi per agire dal primo luglio e sistemare tutto in quaranta giorni".

La prima cosa che aveva fatto de Magistris salendo a palazzo San Giacomo la notte della sua rielezione, era stata indossare una maglia del Napoli affacciandosi dal balcone del suo ufficio. E De Laurentiis sembra aver apprezzato non poco il gesto del sindaco: "Indossando quella maglia ha riconosciuto il mio lavoro. Io non sono burocrate e tutto quello che mi rallenta il lavoro mi fa venire il voltastomaco. Il mio amico De Magistris ama fare e dunque trovi le strade per accelerare certi percorsi". E dopo un po' sono arrivate anche le parole di Luigi de Magistris per ringraziare il presidente del Napoli per le parole spese in suo favore: "Lavoreremo insieme per l'interesse della città e della squadra – ha detto il primo cittadino -. L'amministrazione non si ferma più, l'euforia ci ha coinvolti, adesso miglioreremo lo stadio, sosterremo la squadra e proveremo a realizzare quel sogno scudetto". E poi ha voluto ricordare Ciro Esposito: "Ieri ho indossato con fierezza la maglia donatami dalla mamma Antonella Leardi. La tragedia che ha colpito Ciro e la sua famiglia non va dimenticata mai”.

Le condizioni di Maurizio De Giovanni, lo scrittore sottoposto ad angioplastica dopo un infarto
Le condizioni di Maurizio De Giovanni, lo scrittore sottoposto ad angioplastica dopo un infarto
Elezioni 2022, De Luca:
Elezioni 2022, De Luca: "Chi votò M5s quattro anni fa lo fece per sfizio. E fu un disastro"
Regione Campania, ordinanza Covid per chi torna dall'estero, annuncio di De Luca
Regione Campania, ordinanza Covid per chi torna dall'estero, annuncio di De Luca
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni