Aveva appena partorito il suo terzo bambino, ma le sue condizioni di salute sono improvvisamente peggiorate. Un malore improvviso, i medici non sono riusciti a rianimarla e poco dopo il suo cuore ha smesso di battere. È morta così Alessandra Maronelli, giovane mamma di Pagani, in provincia di Salerno, deceduta intorno alle 10 di oggi, 25 febbraio, nella clinica Maria Rosaria di Pompei. I familiari hanno sporto denuncia, le cartelle cliniche sono state sequestrate in vista di ulteriori accertamenti sul decesso.

La tragedia è avvenuta nella tarda mattinata, le cause del malore che hanno stroncato la giovane mamma non sono ancora state chiarite. La 32enne è già madre di due bambini, era arrivata in ospedale per mettere al mondo il terzo, una femminuccia. La Polizia, intervenuta nella clinica in mattinata, ha posto sotto sequestro le cartelle cliniche; verosimilmente nelle prossime ore verrà avviata una indagine per chiarire le cause del decesso, non si esclude che si proceda con una autopsia. La notizia del decesso si è rapidamente diffusa anche a Torre Annunziata, dove la giovane viveva con la famiglia.

Nei giorni scorsi un altro dramma molto simile si era consumato nella clinica Villa Betania di Ponticelli, nella zona est di Napoli: Rosa Andolfi, 29 anni, era deceduta mentre era ricoverata in Terapia Intensiva, dove era stata trasferita per una grave crisi respiratoria sopraggiunta dopo il parto del suo secondo figlio. Il marito ha sporto denuncia alle forze dell'ordine. La direzione sanitaria della clinica, in una nota in cui esprime profondo dolore e massima solidarietà alla famiglia, ha fatto sapere che la ragazza soffriva di gravi patologie pregresse.