150 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2018
17:28

Un anno fa De Magistris istituiva il Comitato d’inchiesta anti-camorra: cosa ha prodotto?

Gli esperti – giornalisti, professori, sceneggiatori – chiamati a febbraio 2017 da Luigi de Magistris per costituire un tavolo anti-camorra in un anno non hanno avviato una sola iniziativa pubblica, una presa di posizione, promosso un dibattito. Che cosa stanno facendo? Se lo chiedono in molti e il Comune è tenuto a dare una risposta.
150 CONDIVISIONI
Il ministro degli interni Minniti e il sindaco de Magistris
Il ministro degli interni Minniti e il sindaco de Magistris

Il 22 febbraio sarà un anno esatto dall'istituzione – con apposito decreto firmato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, di un tavolo dal nome pomposo quanto carico d'aspettative: "Comitato di inchiesta per conoscere e proporre strategie di contrasto e prevenzione dei fenomeni di illegalità, corruzione e criminalità della città di Napoli". A farne parte, i giornalisti Gigi Di Fiore e Sandro Ruotolo, lo sceneggiatore e scrittore Maurizio Braucci, lo storico Marcello Ravveduto, Susy Cimminiello, la sorella del tatuatore Gianluca, ucciso per essersi opposto ai clan e il docente Pino Ferraro. Probabilmente le teste pensanti nominate dal sindaco per ragionare sui fatti di malavita in città hanno lavorato in rigoroso silenzio, non spezzato nemmeno dai numerosissimi fatti di cronaca che hanno portato tristemente alla ribalta Napoli in questi mesi.

Non una parola sulle baby gang che ieri hanno portato a Napoli il ministro degli Interni Marco Minniti, non una su Gomorra (mentre il sindaco accusava la serie tv di Roberto Saviano di incrementare il numero di ‘stese' in città). Qualche mese fa ci eravamo interrogati su quale fosse il lavoro svolto dal comitato di giornalisti, professori e attivisti in prima linea per la legalità: nessuna risposta. Che ruolo ha? Cosa ha prodotto? Il Comune è tenuto ad informare la cittadinanza di quanto prodotto dagli organismi consiliari e da quelli consultivi.
Vogliamo sperare che almeno in occasione del primo ‘compleanno' questo tavolo di esperti rompa il silenzio. E ci illumini.

150 CONDIVISIONI
Elezioni 2022, De Magistris (UP):
Elezioni 2022, De Magistris (UP): "Salario minimo a 1600 euro al mese, altrimenti la gente non ce la fa"
640.958 di AntonioMusella
Pablo Iglesias sostiene de Magistris:
Pablo Iglesias sostiene de Magistris: "Unione Popolare unica alternativa democratica"
336.859 di Peppe Pace
Napoli al centro storico 7 famiglie rischiano di finire in strada:
Napoli al centro storico 7 famiglie rischiano di finire in strada: "Vogliamo solo un tetto sicuro"
330.312 di AntonioMusella
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni