Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia oggi, venerdì 21 febbraio, a Napoli, dove nel pomeriggio, in pieno giorno e in mezzo alla folla, per strada, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo sulla cinquantina, che al momento non è ancora stato identificato: il corpo, per la precisione, è stato rinvenuto in via Sersale, quartiere Vasto. Sul posto sono immediatamente giunti gli agenti della Polizia di Stato, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare le cause della morte, non ancora accertate: le ipotesi più probabili portano al decesso per cause naturali o per una possibile overdose, ma gli inquirenti non escludono nessuna pista. Ad ogni modo, la salma è stata posta sotto sequestro ed è stata disposta l'autopsia, che chiarirà una volta per tutte le cause del decesso.

Sulla morte dell'anziano, il cui cadavere venne rinvenuto nella notte tra il 15 e il 16 febbraio è stato rinvenuto all'esterno dell'ospedale Rummo di Benevento, sembra essere stata fatta chiarezza. L'uomo, data l'età, sarebbe deceduto per cause naturali: la sua convivente, che gli faceva anche da badante, pensando non ci fosse nulla di male e non sapendo cosa farsene del corpo, ha deciso di abbandonarlo poco distante del nosocomio sannita e per questo è stata arrestata.