Un vasto e grave incendio è in corso a Giugliano, al confine tra la città e Qualiano, nella provincia di Napoli: le fiamme ed il fumo che si stanno sollevando dal rogo sono visibili anche a chilometri di distanza, con la coltre nera che ha oscurato il cielo e ha reso l'aria irrespirabile. Stando a quanto si apprende, il rogo ha avuto origine nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 18, all'esterno del campo rom di Ponte Riccio, al margine della strada che lo costeggia e che adesso è invasa dal fumo: sul posto i vigili del fuoco, che stanno cercando di domare le fiamme. Soltanto quando il rogo sarà estinto si potrà procedere a stabilire le cause, che per il momento sono sconosciute.

Sempre nella giornata odierna, un altro vasto incendio si è verificato a Sorrento, ancora nella provincia di Napoli. Le fiamme hanno colpito un appartamento adibito a deposito di tessuti in un edificio in via Padre Reginaldo Giuliani. Numerosi i curiosi che si sono assiepati all'esterno del palazzo per vedere il fumo e le fiamme che uscivano copiosamente dal balcone dell'appartamento: il rogo, infatti, stava per interessare anche gli appartamenti soprastanti, motivo per il quale i vigili del fuoco, intervenuti sul posto, hanno evacuato l'intero stabile in via precauzione; l'incendio, fortunatamente, non ha fatto registrare feriti né intossicati.