2.128 CONDIVISIONI

Vergogna a Pianura, petardi di Capodanno contro ambulanza del 118

Durante il 2018 sono state in totale 82 le aggressioni denunciate da ‘Nessuno tocchi Ippocrate’ alle ambulanze a Napoli. L’ultima durante i festeggiamenti di Capodanno nel quartiere Pianura, periferia occidentale: petardi contro la vettura con a bordo autista e infermieri. Nessuno degli operatori è stato comunque colpito.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Redazione Napoli
2.128 CONDIVISIONI
Immagine

Un anno orribile per gli operatori di soccorso medico e paramedico a bordo delle ambulanze a Napoli: il 2018 si è chiuso con un veicolo del servizio 118 colpito da alcuni petardi e botti lanciati durante i festeggiamenti per la notte di San Silvestro che in città ha causato numerosi feriti.

A denunciarlo è sempre l'associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate', che si occupa delle violenze contro gli operatori sanitari. L'equipaggio dell'ambulanza aveva effettuato un intervento di soccorso nella zona di Pianura quando è iniziato il lancio di botti da parte di sconosciuti. Due petardi sono stati lanciati anche contro il tetto dell'ambulanza. Nessuno degli operatori è stato comunque colpito.

"Auguri a tutti – su legge -, anche a chi cerca di ostacolare il nostro lavoro. Ricordate che essere in giro in ambulanza significa che c'è qualcuno in pericolo di vita che ha bisogno di noi e non è carino ostacolargli la corsa in ospedale". Durante il 2018 sono state in totale 82 le aggressioni denunciate da ‘Nessuno tocchi Ippocrate'.

2.128 CONDIVISIONI
Parcheggia l'auto nella piazzetta e se ne va, l'ambulanza resta bloccata: denunciato 26enne
Parcheggia l'auto nella piazzetta e se ne va, l'ambulanza resta bloccata: denunciato 26enne
Spari a Pianura, colpi di pistola e scooter a fuoco nella piazza di spaccio dei Carillo
Spari a Pianura, colpi di pistola e scooter a fuoco nella piazza di spaccio dei Carillo
Metro Linea 2 Napoli, passeggero si sente male a piazza Amedeo: arriva 118. Treni fermi mezz'ora
Metro Linea 2 Napoli, passeggero si sente male a piazza Amedeo: arriva 118. Treni fermi mezz'ora
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views