Momenti di vero panico, poco fa, nella provincia di Caserta, flagellata da una tromba d'aria che ha messo davvero paura ai cittadini, soprattutto ai residenti di San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Marcianise, Maddaloni, Recale e San Tammaro. Uno scenario apocalittico quello a cui hanno assistito numerose persone, che hanno subito immortalato lo spaventoso e incredibile evento atmosferico, postando video e foto sui social network. Lavoro straordinario per i vigili del fuoco, che sono stati chiamati ad effettuare numerosi interventi. Secondo quanto riferisce il 118 di Caserta, sarebbero 8 le persone rimaste ferite, sorprese dalla violenta tromba d'aria mentre erano in auto o a piedi: per loro fratture e contusioni giudicate non gravi. Critiche le condizioni, invece, di un giovane di 19 anni, ricoverato all'ospedale di Caserta: il ragazzo era all'interno di una roulotte, quando questa è stata sbalzata in aria dal tornado.

Grossi disagi anche alla circolazione automobilistica, soprattutto sulla rete autostradale: un autocarro, fortunatamente senza conducente a bordo, si è ribaltato nell'area di servizio di San Nicola la Strada, mentre sei roulotte sono letteralmente volate via da un rimessaggio nei pressi dell'autostrada, andandosi a schiantare nelle vicinanze del casello di Caserta Sud; alcuni pezzi di lamiera si sono riversati in strada, colpendo delle automobili in transito. L'autostrada è stata poi sgomberata e la circolazione automobilistica è ripresa in maniera regolare. Sempre a San Nicola la Strada, l'insegna di un fast food, in viale Carlo III, si è abbattuta su alcune automobili parcheggiate, che in quel momento per fortuna erano vuote. Il tetto di una mansarda è inoltre stato divelto dal forte vento, senza causare nessun ferito. Decine gli alberi, i pali della luce, le ringhiere e i segnali stradali divelti, per fortuna senza conseguenze. Lavoro senza sosta per i pompieri, allertati un po' ovunque nei comuni devastati dalla tromba d'aria.