Vincenzo e Anna
in foto: Vincenzo e Anna

Prima la moglie, poi il marito. Il Coronavirus si porta via anche Vincenzo Esposito, marito della signora Anna, la commerciante 55enne di via Salvator Rosa a Napoli, deceduta il 26 marzo scorso, senza che le fosse stato fatto il tampone, ma con sintomi da Covid-19. Il marito Vincenzo, con tosse e febbre, era stato ricoverato al Loreto Mare e intubato il 24 marzo. Lei no, ma si era aggravata, e il 26 era deceduta poco dopo essere stata portata in ospedale. Vincenzo ha resistito 9 giorni, ma alla fine non ce l'ha fatta. L'annuncio della terribile perdita corre veloce sui social del rione, dove sia Anna che il marito erano molto conosciuti per l'attività commerciale che portavano avanti. Mentre restano in quarantena la figlia, il marito con il loro bimbo di 15 mesi che vivevano nello stesso nucleo familiare. “Un dolore enorme – il commento sulla pagina social "Quelli di Salvator Rosa e dintorni" – La comunità di Salvator Rosa non lascerà soli i figli, siamo vicini a queste persone del quartiere".

Famiglia distrutta in 10 giorni

Anna e Vincenzo erano ammalati assieme a metà marzo, secondo quanto raccontato dalla cognata. Il 17 marzo, dopo 3 giorni di febbre e le segnalazioni a vuoto all'Asl Napoli 1, si erano recati in auto all'Ospedale Cotugno, dove era stato fatto il tampone solo a Vincenzo che aveva oltre alla febbre anche la tosse. Il 19 marzo Vincenzo risulta positivo al test e il 118 lo preleva per ricoverarlo, dopo un lungo giro tra vari ospedali, al Loreto Mare, dove viene subito intubato. Il 23 marzo è però la signora Anna ad aggravarsi, con problemi respiratori e labbra violacee, ma viene ricoverata solo il 24 marzo pomeriggio, dopo l'insistenza della famiglia. Poco dopo, però, muore.

Il ricordo del quartiere

"Ho messo una pietra sul cuore – scrivono sulla pagina social "Quelli di Salvator Rosa e dintorni" i residenti del quartiere – quando ho saputo della signora Anna e della sua scomparsa. L’ho fatto perché quando le persone sono più vicine a te fa sempre uno strano effetto tutto ciò che accade, quando vedi che fuori la porta accade ciò che vedevi solo in tv, quando una parola è poca e due ne sono tante. Oggi anche il marito, Vincenzo, ha lasciato questa vita. Entrambi sono andati via per un brutto male, entrambi a causa del covid19. La storia straziante di Anna ha fatto il giro del mondo, il tampone ed i soccorsi in ritardo. Tanti fattori poca chiarezza. Vincenzo ed Anna non ci sono più, due commercianti di Via Salvator Rosa, due persone conosciute e volute bene. Bisogna sollecitare la vicinanza a questa famiglia ora più che mai, ai figli. Non lasciateli soli, la perdita di due genitori in questo modo è la cosa più dura da dover affrontare".