Oltre mille film girati a Napoli negli ultimi cinque anni. Un dato mostruosamente enorme: quasi come se un intero film venisse girato ogni due giorni nel capoluogo partenopeo dal 2014 ad oggi. Il dato, annunciato dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris, parla praticamente da solo. Tantissimi sono stati i film, le serie televisive, le pubblicità e quant'altro che sono stati ospitati da Napoli negli ultimi anni, diventata in pratica una sorta di enorme set cinematografico a cielo aperto.

E non solo nella cosiddetta "Napoli bene", ovvero nei quartieri di Chiaia e Posillipo, ma anche nelle zone del Centro Storico, nei quartieri a ridosso della Ferrovia, e in quelli orientali, nella vecchia cintura industriale che da Ponticelli arriva a San Giovanni a Teduccio passando per Barra. Tra le serie più recenti, spopolano "L'Amica Geniale", passando per "Il Commissario Ricciardi", "I Bastardi di Pizzofalcone" e, naturalmente, "Gomorra". A queste serie si aggiungono ovviamente la storia serie "Un Posto al Sole", ma anche "Sirene".

Tra i film più noti, invece, ci sono "Napoli Velata", "Caccia al tesoro" e "A casa tutti bene", sebbene quest'ultimo sia stato girato sull'isola di Ischia. Impossibile non citare anche "Diego Armando Maradona" di Asif Kapadia, "Querido Fidel" e tanti altri ancora. Tanti anche gli spot girati a Napoli da noti marchi di prodotti di ogni tipo di caratura internazionale. Il tutto senza dimenticare la scelta di Napoli e delle isole del golfo come meta per viaggi di celebrità di ogni tipo, che arrivano dai quattro angoli del mondo per sposarsi nello specchio di mare antistante la città partenopea. Al momento, invece, sono in corso le riprese di "Ritorno al Crimine", con Alessandro Gassman, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Marco Giallini, che si terranno tra piazza del Plebiscito, via Sedile di Porto, Posillipo e Castel dell'Ovo.