170 CONDIVISIONI

Duplice omicidio a Ponticelli, uccisi Raffaele Cepparulo e Ciro Colonna

Agguato nella periferia est di Napoli. Raffaele Cepparulo, boss 25enne, è morto sul colpo e Ciro Colonna è deceduto dopo il ricovero in clinica villa Betania. Il fatto è avvenuto in pieno giorno a Ponticelli, nella periferia est di Napoli.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Angela Marino
170 CONDIVISIONI
Raffaele Cepparulo
Raffaele Cepparulo

Duplice omicidio di camorra a Ponticelli, periferia est di Napoli. Un uomo, Raffaele Cepparulo,25 anni, è morto sul colpo e un altro, Ciro Colonna 19 anni, è deceduto al suo arrivo alla clinica Villa Betania con pistolettate al corpo e al volto. La sparatoria si è consumata tra via Bartolo Longo e via Cleopatra in pieno giorno, in una zona particolarmente affollata. Si tratta di un agguato importante per gli equilibri della camorra napoletana: Raffaele Cepparulo è il capo dei cosiddetti ‘barbudos' il gruppo storicamente, nemico dei Giuliano-Sibillo di Forcella, conosciuto per il look ‘islamico' con barba folta e tatuaggi con i nomi degli affiliati uccisi. Cepparulo nell'aprile scorso fu arrestato e poi scarcerato a ottobre per decorrenza dei termini di custodia. Era uno di quelli che, secondo le indagini, andava a caccia del baby boss Emanuele Sibillo, poi ucciso nel luglio 2015. Secondo quanto si apprende il 19 enne Ciro Colonna, invece, sarebbe stato ucciso per sbaglio: reale obiettivo del raid era solo Cepparulo.

L'ultimo agguato nel quartiere della zona orientale di Napoli è avvenuto lo scorso 30 a gennaio. Mario Volpicelli fu colpito da una raffica di proiettili mentre rincasava con le buste della spesa, a pochi passi dalla sua abitazione. La vittima lavorava in un negozio della zona ed era estraneo agli affari dei clan locali.

La scena del duplice omicidio
La scena del duplice omicidio
170 CONDIVISIONI
Agguato a Lettere: ucciso a fucilate Ciro Gargiulo, narcos dei Monti Lattari
Agguato a Lettere: ucciso a fucilate Ciro Gargiulo, narcos dei Monti Lattari
Agguato davanti al Tribunale di Torre Annunziata, pregiudicato fermato a Castellammare
Agguato davanti al Tribunale di Torre Annunziata, pregiudicato fermato a Castellammare
Napoli, uomo uccide la moglie, si barrica in casa e spara dal balcone. Poi si toglie la vita
Napoli, uomo uccide la moglie, si barrica in casa e spara dal balcone. Poi si toglie la vita
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views