Alessandro Gassmann solidarizza con Gino Sorbillo poche ore dopo la notizia della bomba che ha devastato l'ingresso dello storico locale del pizzaiuolo napoletano in via Tribunali, centro storico di Napoli. "Un abbraccio alla famiglia Sorbillo ed a tutti i Napoletani per bene" scrive l'attore che da pochi giorni è napoletano onorario, per volontà del sindaco che ha voluto premiare il suo successo nella serie tv "I bastardi di Pizzofalcone" nata dai romanzi di Maurizio De Giovanni.

In questi mesi di riprese e dunque di residenza nel capoluogo campano ovviamente anche il figlio del grande Vittorio Gassmann ha potuto apprezzare la cucina partenopea e in particolare l'eccellenza di Sorbillo. Da questa reciproca ammirazione e stima nasce dunque la solidarietà rispetto ad una vicenda tutta da chiarire ma che inevitabilmente sta facendo parlare tutta Napoli.