[Immagine di repertorio]
in foto: [Immagine di repertorio]

Maxi-sequestro in una ditta di distribuzione di Battipaglia, nel salernitano, da parte dei militari del Reparto Carabinieri Tutela Agroalimentare di Salerno: nel mirino delle forze dell'ordine oltre settemila vasetti di miele, pari a circa trentasei quintali di prodotto, dal valore commerciale stimato attorno ai cinquantamila euro. Dai controlli effettuati dai militari dell'arma, infatti, è emerso che i prodotti erano stati confezionati in violazione della normativa di settore, in quanto erano state applicate etichette che erano prive delle indicazioni obbligatorie, riportandone invece di errate, traendo così in inganno i consumatori.  Tutta la merce, pari a 7.164 vasetti, è stata così sequestrata e sono scattate le sanzioni per la ditta di distribuzione dove i prodotti si trovavano, pronti ad essere immessi sul mercato.

I sequestri di prodotti non a norma con le normative vigente sono particolarmente frequenti nell'ultimo periodo: soltanto nel mese di agosto, infatti, in alcune delle operazioni maggiori da parte dei carabinieri del Nas erano già state sequestrate diverse bottiglie di Moet contraffatto e centinaia di chili di prodotti alimentari privi di tracciabilità tra Capri, Palma Campania, Sant'Antimo, Bacoli e Volla. Pochi giorni prima, invece, vi era stata un'altra vasta operazione a Pozzuoli, in provincia di Napoli, dove i militari dell'Arma avevano ispezionato un supermarket e un ristorante, sequestrando trenta chili di alimenti, tra carne, pesce, verdure e pane, tutti tenuti in pessime condizioni igienico-sanitarie e sprovvisti delle indicazioni di provenienza.