Fino a oggi 23 febbraio Biagio Iacolare, l'uomo politico campano di area centrista, ripreso nel terzo video dell'inchiesta giornalistica Bloody Money realizzata da Fanpage.it che parla di mazzette e politica nello smaltimento rifiuti (ormai diventato famoso come ‘Dammi 50mila…") ha e dimessosi da presidente di Sma Campania aveva un altro incarico, quello di «consigliere del Presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca per gli aspetti inerenti il demanio e il patrimonio regionale, nonché il riordino degli Enti Locali in relazione ai servizi pubblici». L'incarico affidato nel febbraio 2016 all'ex consigliere regionale Iacolare era «a titolo onorifico, salvo il rimborso delle sole spese documentate e sostenute per il loro espletamento». Il politico ha fatto sapere che ha lasciato anche questo incarico.

L'ex esponente dell'Udc è ripreso nel video dell'inchiesta di Fanpage.it mentre è a colloquio con il nostro gancio, Nunzio Perrella e con un'altra persona interessata al business, Rory Oliviero. Il dato politico che rende Iacolare, originario di Marano, elemento apicale della maggioranza che sostiene De Luca è che a lui si attribuisce la paternità del patto elettorale vincente alle passate Regionali tra centristi che fanno riferimento a Giuseppe e Ciriaco De Mita e l'attuale presidente della Regione ed esponente del Partito Democratico.

articolo aggiornato il 23 febbraio 2018