Ripulito il cantiere di piazza Leonardo dove dovrebbero essere costruiti i 153 box auto. I lavori iniziarono nel 2013, ma sono andati avanti a rallentatore a causa di difficoltà tecniche e di contenzioni amministrativi. Da ieri sono tornati gli operai della società Cooperativa Celebrano, per ripulire l'area, che era rimasta abbandonata da prima dell'epidemia del Coronavirus, e ridisegnare la segnaletica orizzontale. Il cantiere attuale, ad ogni modo, potrebbe essere rimosso del tutto, visto che il nuovo progetto presentato dalla società prevede di non utilizzare più quell'area, ma di spostare il cantiere al centro della piazza, fino all'inizio di via Suarez, dove c'è adesso l'aiuola. Il parcheggio sarà su tre livelli e sarà dedicato tutto a box privati. Il Comune, infatti, ha bocciato il progetto che prevedeva di destinare un piano a parcheggio orario a rotazione. Dopo una lunga sospensione dei lavori, iniziati nel 2013, il Tar lo scorso novembreagosto aveva dato ragione alla ditta. Per i giudici amministrativi il parcheggio si deve fare. Ma al momento l'avvio del nuovo cantiere è bloccato, perché il Comune ha presentato ricorso al Consiglio di Stato. Udienza fissata il 16 luglio.

Parcheggio piazza Leonardo, De Luca: “Positiva pulizia dell'area”

“Gli operai finalmente sono tornati per ripulire l'area di cantiere di piazza Leonardo – spiega Paolo De Luca, presidente della V Municipalità Vomero-Arenella – Il Comune ha ordinato alla ditta di mettere in sicurezza l'area e di rifare la segnaletica orizzontale, nelle more della realizzazione del nuovo parcheggio. Ad oggi, però, non si sa quando i nuovi lavori partiranno”.

La società Celebrano: “Noi pronti a partire”

Il Comune, il 9 giugno scorso, aveva diffidato la Cooperativa a rimettere in sicurezza il cantiere nell'attesa dell'avvio dei nuovi lavori. La Celebrano intanto è pronta a partire con i lavori del nuovo cantiere. “Ad oggi – spiegano dalla Cooperativa Celebrano – stiamo provvedendo alla pulizia del cantiere e stiamo discutendo con il Comune della possibilità di togliere del tutto il cantiere attuale. Perché quell'area, con il nuovo progetto, non ci servirà più. Il nuovo cantiere sorgerà al centro della piazza, salvaguardando la circolazione fino inizio via Suarez, dove adesso c'è l'aiuola, e avrà un ingresso per le auto e uno pedonale. Tuttavia, al momento, non possiamo partire con i lavori, perché il Comune, dopo la sentenza del Tar dello scorso anno, ha fatto ricorso al Consiglio di Stato. Quindi, ad oggi, è tutto sospeso. Il progetto è stato modificato e prevede un parcheggio a 3 piani, ma con soluzioni diverse che consentiranno tempi di esecuzione più brevi, non superiori a 2 anni. Il nuovo progetto prevede 153 box auto privati. Il Comune ha rigettato, invece, la nostra proposta di dedicare un piano a parcheggio a rotazione, secondo noi utile, visto che in zona ci sono diversi ristoranti e studi professionali”.