Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Riparte il mega-concorso Ripam della Regione Campania 2019 per 3mila assunzioni, dopo 2 mesi di stop per il Coronavirus. Le prime prove tra l'8 e il 10 giugno per diversi profili. A comunicarlo è il Formez Ripam, che sta gestendo la procedura di selezione per conto di Palazzo Santa Lucia: “Si inizia con lo sblocco delle prove suppletive per i profili TCD, 8 giugno, AMD 9 giugno, TCC 10 giugno”. Una notizia molto attesa da migliaia di candidati. In gran parte hanno già passato le prove precedenti, e devono adesso iniziare i tirocini, bloccati anche questi per il Covid. A causa probabilmente del numero elevato di accessi, il sito del Formez stamattina è crashato. Impossibile raggiungerlo anche dai motori di ricerca. Le prove precedenti si erano svolte nel mese di febbraio. La pandemia di Coronavirus ha fermato anche l'iter di espletamento del concorso. Il concorso, che mette in palio 2.175 posti di lavoro a tempo indeterminato negli enti regionali della Campania, era stato rimandato a data da destinarsi. Le prove scritte per entrambe le categorie (la D, che mette in palio 950 posti, e la C, che ne mette in palio 1.225) si sono concluse il 5 marzo scorso, pochi giorni prima che il governo dichiarasse il lockdown per cercare di fermare la diffusione del Coronavirus (tanto che c'erano state alcune polemiche sulla decisione di far completare le prove nonostante in Italia i casi di contagio fossero già molti) e, mentre da poche ore siamo entrati nella Fase 2 dell'emergenza, con la stragrande maggioranza delle attività che sono ricominciate, del concorsone non c'è ancora traccia. I circa tremila vincitori, risultati idonei dopo preselettive e prove scritte, ora attendono di poter cominciare i tirocini formativi di 6 mesi, ultimo step dell'iter selettivo che precede le assunzioni vere e proprie.

Sbloccato il concorso dopo 2 mesi di stop

A causa dell’elevato numero di accessi, il sito Formez è crashato
in foto: A causa dell’elevato numero di accessi, il sito Formez è crashato

Ma da oltre un mese, sia dalla Regione Campania che dal Formez, l'ente della Pubblica Amministrazione che gestisce il concorso, non era giunta ancora nessuna comunicazione fino ad oggi. L'ultima risale al 15 aprile scorso, quando il Formez ha annunciato che i tirocini erano rinviati a data da definirsi. "I vincitori del Concorso Regione Campania 2019 dovranno ancora attendere per iniziare il tirocinio formativo" aveva scritto Formez, sul proprio sito web, nella metà di aprile. L'emergenza Covid è stata durissima, sia per le perdite in termini di vite umane che economiche, difficile da gestire, ed è lungi dall'essere conclusa. È altrettanto chiaro che, visto che la prossima fase del concorsone prevede tirocini formativi, con la presenza dei candidati in loco la gestione possa apparire complicata, ma potrebbe costituire già un passo in avanti, in una fase di riprogrammazione di tutte le attività del Paese, dare almeno notizia e contezza a quanti sono in attesa di conoscere il proprio destino, quantomeno su quali potrebbero essere i prossimi passi per mandare avanti un concorso che, soprattutto in un momento delicato come questo, assicurerebbe un posto di lavoro a migliaia di persone.