203 CONDIVISIONI
29 Ottobre 2018
8:12

Continua la ricerca di un donatore per Alex, oggi appuntamento a Portici: “Lottiamo contro il tempo”

Dalle 9.00 alle 19.00 appuntamento nella sede del dipartimento di Agraria dell’Università Federico II per eseguire i tamponi salivari, test necessario per trovare un donatore compatibile per salvare Alessandro Maria, bambino di un anno e mezzo affetto da una grave malattia genetica. Una vera corsa contro il tempo: i risultati dei test tra un mese.
A cura di Valerio Renzi
203 CONDIVISIONI

Non si ferma la solidarietà per trovare un donatore compatibile di midollo osseo per Alessandro Maria, il piccolo di un anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica che ha urgente bisogno di un trapianto. Dopo le lunghissime file di piazza Plebiscito sabato, dove almeno cinquemila napoletani si sono recati per effettuare il test con tampone salivare, necessario a individuare la compatibilità per la donazione, stesse scene ieri a Caserta. Oggi invece l'appuntamento è a Portici, presso il dipartimento di Agraria dell'Università Federico II dalle 9.00 alle 19.00.

Lo straordinario sforzo di Admo (Associazione donatori di midollo osseo) è dettato dall'urgenza con cui Alex ha bisogno di un trapianto, ma anche per la difficoltà di trovare un donatore compatibile stimato in circa 1 su 1.000.000 visto il raro genotipo del piccolo. Inoltre i risultati dei test si conosceranno non prima di un mese. Una vera a propria corsa contro il tempo che sta mobilitando migliaia di persone in tutta Italia.

Alessandro è affetto da "Linfoistiocitosi Emofagocitica, comunemente conosciuta in medicina come HLH, una malattia genetica rarissima che colpisce solo lo 0.002% dei bambini, e che NON lascia speranze di vita senza trapianto di midollo osseo con un donatore compatibile in tempi rapidissimi – si legge nell'appello dei genitori diffuso su Facebook – Pensate che il 50% dei bambini colpiti da questa malattia muore entro il PRIMO MESE dalla manifestazione della malattia, mentre dei restanti circa un terzo presenta purtroppo dei problemi, spesso permanenti, al sistema neurologico-celebrale".

203 CONDIVISIONI
Proroga allerta Meteo Napoli: il maltempo fa paura per le piogge e il vento. Ma non durerà
Proroga allerta Meteo Napoli: il maltempo fa paura per le piogge e il vento. Ma non durerà
Matteo Messina Denaro, manifestazione contro la mafia a Castelvetrano ma in piazza scendono in pochi
Matteo Messina Denaro, manifestazione contro la mafia a Castelvetrano ma in piazza scendono in pochi
83.272 di Simona Berterame
Rocca di Papa travolta dalla bufera di neve: fiocchi cadono dal cielo e imbiancano i tetti
Rocca di Papa travolta dalla bufera di neve: fiocchi cadono dal cielo e imbiancano i tetti
21.949 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni