Sono 9 i nuovi positivi al corinavirus in Campania, emersi dall'analisi di 2.865 tamponi. Questa la situazione alla mezzanotte di ieri, comunicata dall'Unità di Crisi della Regione Campania. Coi risultati di oggi è stato inoltre concluso lo screening di massa sui braccianti dell'alto Casertano. Tra una settimana, al termine della quarantena prevista, saranno ripetuti i tamponi ai residenti dei palazzi ex Cirio di Mondragone (Caserta), dove è scoppiato un focolaio di coronavirus, per valutare la revoca della zona rossa.

Complessivamente i contagiati in Campania dall'inizio dell'epidemia sono quindi 4.699; ieri c'erano stati 24 nuovi positivi, 23 dei quali relativi al focolaio di Mondragone. In totale sono stati analizzati 285.388 tamponi. I deceduti sono complessivamente 432 e si registra una nuova guarigione completa dal virus (in totale i guariti sono 4.078, tutti risultati negativi anche al secondo tampone consecutivo che certifica la completa guarigione).

Il numero dei ricoverati in degenza ordinaria in Campania è diminuito di nuovo: sono 16, ovvero 13 in meno rispetto al giorno precedente; restano vuoti i reparti di Rianimazione, dove non risulta nessun paziente ricoverato. Aumenta, invece, il numero delle persone in isolamento domiciliare (da 152 a 173, +21) e quello degli attualmente positivi (da 181 a 189, +8).

La zona rossa dei palazzi ex Cirio di Mondragone è stata prorogata per una settimana, fino quindi al prossimo 7 luglio. Altri casi di positività sono emersi a Falciano del Massico, poco distante da Mondragone: sono risultati contagiati 27 dipendenti di un'azienda agricola.

Coronavirus in Campania: guariti, decessi e ricoveri

  • Ricoverati con sintomi: 16 (-13)
  • Ricoverati in terapia intensiva/sub-intensiva: 0 (=)
  • In isolamento domiciliare: 173 (+21)
  • Attualmente positivi: 189 (+8)
  • Guariti: 4.078 (+1)
  • Decessi: 432 (=)