223 CONDIVISIONI
Covid 19
26 Marzo 2020
20:42

Protezione Civile replica a De Luca: arrivate 71mila mascherine e 2mila tute

Oggi in Campania sono arrivate complessivamente 71.560 mascherine e 2.100 tute protettive per l’emergenza coronavirus. Sono state inviate dopo la denuncia del governatore Vincenzo De Luca, che aveva affermato che il Governo non aveva inviato in Campania nulla di quanto richiesto; a quelle parole la Protezione Civile aveva replicato sostenendo di avere invece inviato dispositivi e 15 ventilatori.
A cura di Nico Falco
223 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Nel pomeriggio di oggi sono arrivati in Campania dispositivi di protezione individuale per l'emergenza Coronavirus, oltre alle mascherine sono state consegnate, per la prima volta, anche le tute protettive che serviranno agli operatori sanitari per limitare le contaminazioni. Lo comunica con una nota l'Unità di Crisi della Regione Campania. In particolare, sono state consegnate 2.100 tute protettive e 35.840 mascherine, che si aggiungono alle 35.720 della mattinata, per un totale in un solo giorno di 71.560 mascherine.

"Un risultato – si legge nel comunicato – che viene giudicato sicuramente positivo dopo l'allarme lanciato dal Presidente Vincenzo De Luca, rispetto a elementi di sottovalutazione che si erano registrati nei giorni scorsi". La questione delle forniture e delle promesse disattese era stata infatti al centro di un duro intervento del Governatore della Campania, che in conferenza aveva denunciato il mancato arrivo di quanto assicurato dal Governo: "Zero ventilatori polmonari; zero mascherine P3; zero dispositivi medici di protezione. A fronte di un impegno ad inviare in una prima fase 225 ventilatori sui 400 richiesti, e 621 caschi C-PAP, non è arrivato nulla".

La Protezione Civile aveva replicato dicendo che "alla Regione Campania, fino ad oggi, circa un milione di dispositivi. Nel dettaglio, si tratta 788.600 mila mascherine, circa 99mila ffp2 e ffp3, 109mila guanti in lattice, oltre 3.000 dispositivi – tra camici chirurgici, copri-scarpe e visiere di protezione – e 15 ventilatori per terapia intensiva e sub-intensiva".

Malgrado il materiale consegnato oggi, però, la querelle sembra non essere destinata a chiudersi. Lo si intuisce dalla chiosa della nota inviata dall'Unità di Crisi: "Domani sarà il presidente De Luca a illustrare anche il quadro riassuntivo degli arrivi di materiale sanitario, con doverose e rigorose puntualizzazioni su numeri e tempi di intervento da parte della Protezione Civile".

223 CONDIVISIONI
31092 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni