Coronavirus: il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, come si comunica in una nota, ha invitato i dirigenti scolastici degli istituti che sorgono sul territorio regionale a sospendere le gite scolastiche. L'invito costituisce una misura precauzionale visto il focolaio di Coronavirus che è esploso ieri nel Nord Italia e che ha provocato due morti tra Veneto e Lombardia. "La Campania, insieme alle altre Regioni, è in diretto contatto con a Protezione Civile Nazionale ed il Governo che riunirà stasera il Consiglio dei Ministri" si legge nella nota diramata dall'amministrazione regionale.

Come si legge, è un invito, quello del governatore campano Vincenzo De Luca, sulla base del quale nelle prossime ore verranno fatte le dovute analisi. All'istituto Trani di Salerno, però, il dirigente scolastico ha già deciso di rimandare la gita scolastica prevista per questi giorni a Milano. Il focolaio di Coronavirus è proprio il Lombardia, nel Lodigiano per l'esattezza: i contagi, con quelli del Veneto e l'ultimo in Piemonte, il primo nella regione, hanno superato le 50 unità.

La Campania, ad ogni modo, ha già preso le dovute precauzioni per affrontare correttamente l'eventuale diffusione del virus. Ai medici di base del territorio regionale, le Asl hanno diramato delle schede grazie alle quali si possono individuare eventuali casi sospetti negli ambulatori, così poi da darne comunicazione alle competenti autorità sanitarie. L'Eav, invece, l'azienda del trasporto pubblico partecipata della Regione Campania, ha reso noto che nei prossimi giorni sui treni e sui mezzi dell'azienda verranno effettuati interventi di sanificazione straordinari.