Torna lo spettacolo delle Frecce Tricolori su Napoli: giovedì 28 maggio, in occasione del loro "Giro d'Italia", i velivoli dell'aeronautica militare, arrivando da Potenza, sorvoleranno il capoluogo campano arrivando quindi da sud e si dirigeranno poi dopo aver "salutato" la città con il tradizionale Tricolore nel cielo in direzione di Campobasso nel pomeriggio di giovedì, nella nuova tappa del Giro d'Italia che continuerà fino al 2 giugno, giorno della Festa della Repubblica. Un giro che attraverserà tutti i capoluoghi delle regioni italiane, "in segno di unità, di solidarietà e di ripresa" e che si ripete a Napoli a meno di un anno dall'ultima volta.

Appena lo scorso 4 novembre 2019 infatti, in occasione della Festa dell'Unità Nazionale, le Frecce Tricolori scelsero proprio Napoli per il loro show, disegnando la bandiera d'Italia sui cieli di Napoli, approfittando anche di una giornata quasi primaverile. E giovedì 28 maggio, a sei mesi di distanza, un ritorno particolarmente gradito. Tra le altre cose proprio a maggio erano previsti due airshow sui cieli campani, entrambi annullati per la pandemia da coronavirus: il 16 e 17 maggio, con partenza da Benevento le Frecce Tricolori si sarebbero dovute esibire rispettivamente su Pozzuoli e Napoli. Appuntamento, dunque, che sarà in qualche modo "recuperato" con pochi giorni di ritardo. In tanti sono già pronti ad immortalare il momento del passaggio (stimato attorno alle 15.31) per immortalare come lo scorso anno lo spettacolo dell'aeronautica militare: i posti più "migliori" godersi lo spettacolo saranno dunque il Lungomare di via Caracciolo, piazza del Plebiscito, Castel Sant'Elmo e il Belvedere di San Martino, anche se quest'anno poco affollati di turisti.