Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Carreggiata ristretta e chiusura della corsia preferenziale nella Galleria Laziale, anche detta di Posillipo, fino al 7 ottobre. Lavori indispensabili per rifare l'impianto di illuminazione e i cavi di alimentazione, con la conseguente ripavimentazione della strada. Continueranno per tutta l'estate, quindi, i disagi per i cittadini, dopo i mega-ingorghi registrati dalla metà di giugno a causa dei lavori. Si tratta di una delle strade più trafficate della città, perché collega il popoloso quartiere di Fuorigrotta a Mergellina. Il nuovo dispositivo di traffico è stato approvato dal Comune di Napoli con l'ordinanza 222 firmata oggi.

Piano traffico in due fasi

Il piano traffico va a prorogare quello precedente adottato nella seconda metà di giugno per i lavori di adeguamento normativo ed efficientamento degli impianti di illuminazione e ventilazione. E prevede due fasi:

La prima fase prevede la realizzazione di nuove canalizzazioni sul marciapiede destro di via Fuorigrotta (nella direzione che va da via Fuorigrotta a Piazza Sannazaro) per la quale è richiesta la chiusura della corsia preferenziale in direzione Fuorigrotta e attraversamento in corrispondenza dell'attuale cabina di ventilazione. Questa fase doveva essere ultimata in questi giorni, ma è stata prorogata fino al 17 luglio.

La seconda fase, invece, prevede lavorazioni eseguite mediante occupazione parziale della carreggiata nei tratti di volta in volta interessate dal cantiere. La durata prevista è di 55 giorni naturali e consecutivi. Per consentire le lavorazioni è stato attuato un particolare dispositivo di traffico che prevede il restringimento della carreggiata all'interno della Galleria di Posillipo (Laziale), con chiusura dal 20 luglio al 7 ottobre 2020 della corsia preferenziale riservata al trasporto pubblico (direzione Piazza Sannazaro – Fuorigrotta).