Emmanuel Macron (a sinistra) e Giuseppe Conte (a destra).
in foto: Emmanuel Macron (a sinistra) e Giuseppe Conte (a destra).

A Napoli insieme al premier italiano Giuseppe Conte per il XXXV vertice intergovernativo bilaterale Italia- Francia, il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha ribadito il suo amore verso la città, a cui è legato da molti motivi personali. Tra questi, il teatro e in particolare per De Filippo: recitando una delle sue commedie ha conosciuto la donna che poi ha sposato, Brigitte Trogneux. Alle domande di Repubblica, Macron ha replicato: "Amo Napoli profondamente, sono molto felice di essere qui con il mio amico presidente per questo summit tra l'Italia e la Francia e sono molto felice di essere qui a Napoli.  È una città che amo profondamente e il teatro di Eduardo de Filippo mi ha sempre accompagnato, è stato molto importante nella mia vita".

Il presidente francese aveva parlato del suo rapporto con Napoli anche nel marzo scorso, intervistato da Fabio Fazio a "Che tempo che fa". Il rapporto dei francesi con l'Italia, aveva detto, "è molteplice, per molti è stato scoprire la storia, capire la nostra civiltà attraverso l'Italia. Poi c'è un rapporto più intimo, avendo fatto teatro gli autori italiani hanno incrociato la mia vita. Con Eduardo De Filippo ho incontrato mia moglie. Stavo recitando "l'Arte della commedia", l'ho adattata quando ero al liceo, all'università ed è in questa occasione che ho incontrato mia moglie".

Per l'arrivo di Macron a Napoli è stata istituita una maxi- zona rossa dalla Stazione Centrale a piazza del Plebiscito, per il passaggio del corteo presidenziale; i divieti di sosta erano scattati lungo il percorso già dalla serata di ieri. Per tutta la giornata di oggi, 27 febbraio, è in vigore il divieto di sosta e di fermata nelle seguenti strade: piazza Trieste e Trento (tra Palazzo Reale e il Teatro San Carlo), via Cesario Console alla confluenza con via Santa Lucia a piazza del Plebiscito, via Giuseppe Antonio Pasquale, ambo i lati fino a piazzetta San Ferdinando, via Lanza ambo i lati, via Titina De Filippo ambo i lati, via Nuovo Teatro San Ferdinando fino all'incrocio con piazzetta Fossi a Pontenuovo, via Cesare Rosaroll dalla confluenza con piazza Pontenuovo all'altezza del civico 146, piazzetta Teatro San Ferdinando e piazzetta Fossi a Pontenuovo.