La statua per Nicoletta, la cagnolina che per dieci anni ha vegliato la tomba del padrone a Forio d'Ischia.
in foto: La statua per Nicoletta, la cagnolina che per dieci anni ha vegliato la tomba del padrone a Forio d’Ischia.

Una statua per Nicoletta, la cagnolina che ha vegliato per dieci anni sulla tomba del padrone a Forio d'Ischia. L'inaugurazione ci sarà venerdì 30 agosto, alle 11.30 presso il cimitero di Panza, sull'Isola Verde. Annunciata la presenza delle autorità isolane, come fatto sapere da Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale dei Verdi che ha partecipato alla realizzazione dell'iniziativa stessa.

"Il piccolo monumento è stato realizzato da Ambrogio Castaldi in pietra verde di Ischia, su commissione di Enrico Mattera che con me, Arnalda Iacono e Gioacchino Castaldi", ha spiegato Francesco Emilio Borrelli, "ha inteso realizzare un piccolo omaggio ad un magnifico essere vivente affinché il suo esempio di amicizia e fedeltà non vada disperso". La vicenda della piccola Nicoletta fece rapidamente il giro della Penisola, con il suo esempio di indiscussa fedeltà al padrone. La cagnolina meticcia era diventata infatti suo malgrado famosa da quando aveva deciso di vegliare sulla tomba del padrone, morto il 29 gennaio 2009. Da allora, è rimasta a sorvegliare la tomba del padrone per dieci anni, fino al 27 maggio 2019, quando si è spenta anche lei, a 14 anni: dieci dei quali passati a vegliare la tomba del padrone. Una storia che ricorda quella del cane giapponese Hachiko, diventata poi famosa in tutto il mondo con l'omonimo film interpretato da Richard Gere.

Nicoletta, che da dieci anni vegliava la tomba del suo padrone ad Ischia.
in foto: Nicoletta, che da dieci anni vegliava la tomba del suo padrone ad Ischia.