4.098 CONDIVISIONI
Il Napoli vince la Coppa Italia 2020
18 Giugno 2020
12:00

Mentana si schiera coi tifosi del Napoli: “Il calcio senza festeggiamenti è un gioco da Playstation”

Non si placano le polemiche dopo i festeggiamenti in piazza a Napoli per la vittoria della Coppa Italia. Enrico Mentana si schiera però con i tifosi azzurri: “Il calcio senza festeggiamenti è un gioco da Playstation”, ha commentato, “fossi stato tifoso del Napoli sarei sceso in strada anch’io”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
4.098 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Il Napoli vince la Coppa Italia 2020

Anche Enrico Mentana è intervenuto nelle polemiche di queste ore, dopo le immagini dei festeggiamenti per la vittoria della Coppa Italia a Napoli, dove migliaia di persone si sono riversate in strada e senza mascherina. Ma lo fa difendendo i tifosi del Napoli: "Il calcio senza festeggiamenti è un gioco da Playstation", ha commentato Mentana, "Fossi stato tifoso del Napoli sarei sceso in strada anch'io", ha aggiunto poi il giornalista e volto storico della tv italiana e altrettanto storico tifoso dell'Inter.

Il commento di Enrico Mentana nasce in particolare dalle frasi che, in mattinata, aveva pronunciato Ranieri Guerra, vicedirettore generale delle iniziative strategiche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che proprio commentando le immagini dei festeggiamenti di Napoli aveva detto al programma "Agorà" in onda su Rai 2: "Sciagurati, fa veramente male vedere queste immagini: in questo momento non ce lo possiamo permettere", ricordando anche l'esempio del match dell'Atalanta giocatosi poco prima dell'inizio della pandemia. Pur condividendo il suo pensiero ("Ha ragione", ha sottolineato) Enrico Mentana si è schierato però con i tifosi scesi in piazza (una parte ha invece festeggiato a casa, rispettando le regole imposte dalla pandemia e dal buonsenso). E specificando poi, soprattutto a chi si è detto in disaccordo con lui, che se non si voleva correre questo rischio, tanto valeva non riprendere il campionato. Le polemiche, intanto, continuano bipartisan, tra chi punta il dito contro l'assenza di controlli e chi invece in qualche modo "giustifica" i festeggiamenti in una regione che ha vissuto il dramma del coronavirus solo di riflesso rispetto ad altre regioni più funestate dal virus.

4.098 CONDIVISIONI
77 contenuti su questa storia
Vittoria del Napoli, tifoso azzurro si fa tatuare la Coppa Italia sul polpaccio
Vittoria del Napoli, tifoso azzurro si fa tatuare la Coppa Italia sul polpaccio
De Luca boccia la Juventus:
De Luca boccia la Juventus: "Squadra imbarazzante. Non so come farà in Champions"
Festa tifosi a Napoli, il viceministro della Salute Sileri:
Festa tifosi a Napoli, il viceministro della Salute Sileri: "Non doveva accadere"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni