La manifestazione delle "sardine" di Modena.
in foto: La manifestazione delle "sardine" di Modena.

Anche a Napoli arriva il movimento delle cosiddette "Sardine", nato inizialmente a Bologna e che, dopo la numerosa partecipazione della storica "Piazza Rossa" d'Italia, si sta diffondendo a macchia d'olio anche nelle altre città. Il movimento è un vero e proprio "flash-mob" che intende protestare per l'arrivo di Matteo Salvini, leader della Lega, in città: il 30 novembre, giorno in cui il segretario della Lega sarà a Firenze, le "sardine" napoletane scenderanno comunque in piazza, con l'obiettivo di manifestare al grido di "Napoli non si Lega". L'appuntamento è per sabato 30 novembre a piazza del Gesù Nuovo, nel cuore di Napoli. E sui social è già iniziato il passaparola.

"Flash mob #6000sardine a Napoli in Piazza del Gesù Nuovo il 30 novembre in contemporanea alla visita di Salvini a Firenze", si legge in un messaggio che ha iniziato subito a girare in Rete, "Presto sarà pronta la locandina e l'evento ufficiale". Non è la sola manifestazione che si terrà in questi giorni in Campania: anche a Sorrento, giovedì 21 novembre, si terrà un flash-mob, in occasione della visita dell'ex-ministro dell'Interno al Circolo dei Forestieri. In questo caso, l'appuntamento che circola sui social è per giovedì alle 10.30 in piazza Sant'Antonino di Sorrento, non lontano dal luogo in cui arriverà Matteo Salvini.