735 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
La Festa di San Gennaro a Napoli

San Gennaro, miracolo di maggio con la processione delle ampolle dal Duomo a Santa Chiara

Secondo la tradizione il sabato che precede la prima domenica di maggio c’è quello che viene definito il “miracolo di maggio” di San Gennaro, con la solenne processione del busto del patrono di Napoli e delle preziose ampolle contenenti il sangue del Martire dal Duomo alla Basilica di Santa Chiara.
A cura di Redazione Napoli
735 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Il sabato che precede la prima domenica di maggio a Napoli ha luogo il terzo miracolo di San Gennaro: quello che prevede la solenne processione del busto di San Gennaro e delle ampolle contenenti il sangue del Martire dal Duomo alla Basilica di Santa Chiara in piazza del Gesù. Secondo la tradizione l'evento, ovvero il prodigio della liquefazione del sangue del santo patrono di Napoli, si verifica tre volte l'anno: a maggio, il 19 settembre, giorno della solennità di San Gennaro vescovo e martire e il 16 dicembre, giorno del cosiddetto miracolo laico.

La processione si svolge in ricordo della traslazione delle Reliquie del Santo dal cimitero posto nell'Agro Marciano, nel territorio di Fuorigrotta, alle Catacombe di Capodimonte, poi denominate per questa ragione di San Gennaro. La processione di maggio è detta anche "processione degli infrascati", per la consuetudine del clero partecipante di proteggersi dal sole coprendosi il capo con corone di fiori. Ne è memoria la corona in argento che sovrasta il tronetto sul quale viene posta la teca con il sangue del Santo, che porta al centro un enorme smeraldo, dono della città, di provenienza centroamericana.

In quest'occasione il cardinale di Napoli si reca prima nella Cappella del Tesoro accolto dall'abate prelato e dalla Deputazione che ‘gestisce' le reliquie del santo e procede all'apertura della cassaforte che custodisce le reliquie del martire. Poi, sul sagrato del Duomo saranno disposti i busti argentei dei Santi compatroni. L'avvio della processione sarà preceduto da un breve momento di preghiera guidato dall'arcivescovo.

735 CONDIVISIONI
95 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views