Crescenzo Marino figlio di Tina Rispoli e Gaetano Marino, boss dell'omonimo clan degli Scissionisti ucciso a Terracina nell'agosto 2012, è stato fermato dalla polizia la sera di mercoledì 24 aprile 2019 e poi condotto al carcere di Poggioreale. È accusato di lesioni gravi nei confronti dell'ex fidanzata e dell'attuale compagno della ragazza. A quanto si apprende dopo le percosse sarebbe intervenuta la polizia che ha fermato il giovane e l'ha condotto nella casa circondariale di Napoli. I fatti sarebbero avvenuti nella serata di oggi nel Rione BerlingieriSecondigliano dove anche l'ex fidanzata sarebbe residente. Nella colluttazione Crescenzo Marino avrebbe letteralmente staccato a morsi pezzi di orecchio del compagno della giovane e ne avrebbe anche lesionato la retina. Evidenti segni di escoriazioni sono presenti sul volto del Marino a seguito della rissa. I due si sarebbero lasciati solo pochi mesi fa dopo una lunga relazione sentimentale: non è ancora chiara la dinamica dei fatti. Sul fermo per ora c'è il massimo riserbo da parte delle forze dell'ordine e della magistratura.

Sottoposto a interrogatorio Crescenzo passerà la notte a Poggioreale e solo domani il giudice deciderà se proseguire nel fermo cautelativo o rilasciare il giovane in attesa del proseguo delle indagini. Crescenzo Marino risulta incensurato e non si sanno ancora le ragioni che hanno portato alla rissa né perché lui si trovasse a Giugliano.

Chi è Gaetano McKay Marino

Crescenzo è figlio di Gaetano Marino e di Tina Rispoli assurta recentemente agli onori delle cronache per il matrimonio con il cantante Tony Colombo. Gaetano Marino è stata una figura di spicco del clan degli Scissionisti che si opposero in una guerra di camorra ai rivali Di Lauro. Il boss, soprannominato moncherino McKay per aver perso gli arti in un'esplosione, è stato freddato sul litorale di Terracina nel 2012 al termine di un inseguimento tra i bagnanti. A sparare la fazione opposta degli Abbinante che volevano riconquistare la storica piazza di spaccio dell'area nord più nota come le Case Celesti.