268 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Covid 19

Fase 2, a Pozzuoli riapre il mercato alimentare di via Fasano: il sindaco sfida la Regione

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia riapre i mercati alimentari, sfidando l’ordinanza regionale della Campania che ne ha prorogato fino al 10 maggio la chiusura, anche se il Governo ne aveva autorizzato la riapertura per la fase 2, dal 4 maggio. Con un’ordinanza sindacale numero 86 del 2 maggio, invece, Figliolia ha deciso di riaprire subito il mercato di vendita al dettaglio di via Fasano.
A cura di Pierluigi Frattasi
268 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia riapre i mercati alimentari, sfidando l'ordinanza regionale della Campania che ne ha prorogato fino al 10 maggio la chiusura, anche se il Governo ne aveva autorizzato la riapertura per la fase 2, dal 4 maggio. Con un'ordinanza sindacale numero 86 del 2 maggio, invece, Figliolia ha deciso di riaprire subito il mercato di vendita al dettaglio di via Fasano – aveva già riaperto i mercati all'ingrosso del pesce e ortofrutticolo – con precise prescrizioni in materia di sicurezza e igiene. All'apertura dei mercati di Pozzuoli guardano anche tanti operatori mercatali di Napoli, dove invece i mercati alimentari al dettaglio sono ancora chiusi. “A questo punto andremo dal Prefetto di Napoli a chiedere chiarimenti – commenta Nino Simeone, presidente della commissione comunale Infrastrutture a Napoli – Non si capisce in base a quale criterio i mercati aprano in alcune città e restino chiusi in altri. Gli operatori di Napoli hanno sofferto anche troppo”.

A Pozzuoli riaperto il mercato alimentare di via Fasano

In Campania i mercati alimentari sono ancora chiusi a causa dell'ordinanza regionale numero 42. A Pozzuoli, invece, ha riaperto ieri i battenti il mercato alimentare al dettaglio di via Fasano a Pozzuoli. Ad annunciarlo è lo stesso sindaco Vincenzo Figliolia sul suo profilo social: “Sono ricominciate le attività del mercato al dettaglio di via Fasano. Piccoli passi per ritornare alla normalità, in sicurezza. Ricominciamo, con responsabilità”. L'ordinanza sindacale di riapertura è stata firmata il 2 maggio e prevedeva precise prescrizioni. Il mercato di via Fasano, è scritto nel dispositivo, “dovrà essere garantita la distanza sociale tra tutti gli esercenti e gli operatori impegnati nelle attività; l’ingresso per gli utenti è contingentato in un numero massimo di 5 all’interno della struttura; l’osservazione delle misure precauzionali prescritte nel protocollo di sicurezza sanitaria”.

Mercati all'ingrosso già aperti

Avevano riaperto già invece i mercati all'ingrosso, dove si riforniscono i rivenditori. Dal 3 maggio il mercato ittico ha potuto aprire “l’ingresso per gli esercenti, per gli operatori impegnati nell’attività e per gli utenti è contingentato in un numero massimo di persone all’interno della struttura tale che sia garantita la distanza sociale; l’osservazione delle misure precauzionali prescritte nel protocollo di sicurezza sanitaria. Il mercato ortofrutticolo all’ingrosso potrà rimanere aperto con le seguenti prescrizioni. L'ingresso per gli esercenti, per gli operatori impegnati nell’attività e per gli utenti è contingentato in un numero massimo dipersone all’interno della struttura tale che sia garantita la distanza sociale; l’osservazione delle misure precauzionali prescritte nel protocollo di sicurezza sanitaria”.

268 CONDIVISIONI
32802 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views