La Guardia di Finanza torna nella sede di Sma Campania, la società in house della Regione Campania il cui ruolo e la cui dirigenza è finita nel mirino delle prime due puntate dell'inchiesta di Fanpage.it Bloody Money che ha toccato anche il business dello smaltimento dei fanghi di depurazione. A quanto si apprende gli agenti, su delega dell'autorità giudiziaria, si sarebbero concentrati sui documenti delle schede carburanti sulle note per gli acquisti e su quelle per i passaggi di livello dei dirigenti.

Intanto proprio oggi il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, anch'egli in forte difficoltà politica dopo la vicenda che coinvolge una società controllata al 100% da Palazzo Santa Lucia, è stato costretto a metter mano ad una azienda che in pochi giorni ha perso la sua dirigenza con le dimissioni del presidente Biagio Iacolare, con quelle di Lorenzo Di Domenico.  «È partito il piano di riorganizzazione e fusione di Sma Campania e Campania Ambiente (Cas) – si legge in una nota della Regione Campania – per la creazione di un’unica società regionale nel campo ambientale e del ciclo delle acque. Hanno partecipato alla riunione operativa anche il vicepresidente Fulvio Bonavitacola, l’assessore al Bilancio Lidia D’Alessio, l’amministratore unico di Sma Giuseppe Esposito, i dirigenti del settore Ambiente».

L'azienda regionale rischia il fallimento, lo conferma proprio De Luca: «Rimane il deficit di bilancio e la necessità di risanare i conti fermando innanzitutto le perdite. È un problema enorme, parliamo complessivamente tra Sma e Cas di 1.500 dipendenti». Domani, intanto, nella sala stampa della sede del consiglio regionale della Campania all'isola F13 del Centro Direzionale di Napoli, il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Luciano Passariello terrà, insieme al suo avvocato difensore, una conferenza stampa in merito all'inchiesta su presunti illeciti nell'aggiudicazione delle gare d'appalto della società partecipata Sma Campania in cui lo stesso Passariello risulta indagato. Inchiesta nata dopo i video di Fanpage.it.

Invia la tua segnalazione
al team Backstair