In un video di poco più di un minuto sono concentrati tutto il dolore, la disperazione ma anche il barlume di speranza di due genitori che da nove mesi non vedono la propria figlia. Sono il papà e la mamma di Rosa Di Domenico, la ragazzina di Sant'Antimo, in provincia di Napoli, scomparsa da casa nel maggio dello scorso anno: "Sai che ti voglio bene e te ne vorrò sempre – dice il padre in apertura del video che ha chiesto a Fanpage.it di diffondere – Sono nove mesi che manchi. La mamma sta male, è triste, come i tuoi fratelli. Facci avere notizie, torna a casa. Ti aspettiamo a braccia aperte. Non avere paura di niente, sei la mia vita".

La madre di Rosa è disperata: Non so più che fare, ti prego dacci notizie

L'ultimo contatto tra Rosa Di Domenico e i suoi genitori è un video dello scorso dicembre, mostrato in esclusiva dalla trasmissione tv "Chi l'ha visto?", nel quale la 15enne diceva ai suoi genitori di stare bene. Nel filmato la ragazzina affermava che Ali Qasib, il 28enne pakistano che aveva conosciuto sul web e con cui si troverebbe, la trattava bene e non le faceva mancare niente. Ma in tanti, per primi gli stessi genitori, sostengono che Rosa potrebbe essere stata costretta a pronunciare quelle parole sotto minaccia: secondo il padre e la madre di Rosa il 28enne l'avrebbe irretita e portata con sé contro la propria volontà. Adesso, dopo nove mesi di ricerche, il papà e la madre di Rosa sono disperati: "Mi manchi tanto. Non ce la faccio più, non so più che fare – afferma la madre in video – Ti stiamo cercando dappertutto. Ti prego dacci notizie, ti prego, non ce la faccio più. Sei la luce della mia vita. Spero che questo messaggio ti possa arrivare – conclude la donna – Sappi che noi siamo qui, ti vogliamo aiutare in tutto, ti sosterremo sempre. Lo so che tu ci stai pensando come noi pensiamo sempre a te. Ti prego Rosa fai di tutto per tornare a casa. Anche a Vincenzo e Domenico manchi tanto, piangono sempre Rosa. Ti prego Rosa!".