Brutta disavventura per un carabiniere durante le Universiadi 2019 di Napoli. Il militare dell'Arma si trovava nei pressi del Villaggio Olimpico al porto di Napoli – dal momento che gli atleti universitari che partecipano alla competizione alloggiano su alcune navi – ed era impegnato nella scorta di un autobus di uno delle delegazioni sportive, quando per cause ancora sconosciute è scivolato ed è caduto violentemente sull'asfalto: non è ancora noto se il carabinieri si trovasse in sella alla sua motocicletta. Sul posto, il militare è stato soccorso prontamente dal 118 e trasportato al più vicino ospedale: non sono note le sue condizioni di salute, ma ad ogni modo non dovrebbero destare particolare preoccupazione.

Atleta 18enne accusa un malore: è grave

La giornata odierna delle Universiadi, che si concluderanno domenica 14 luglio, è stata funestata dal malore accusato da un atleta algerino di 18 anni, Mohamed Abdelhakim Guettouche, durante l'allenamento per la gara dei 200 metri di corsa, le cui finali sono in programma oggi allo stadio San Paolo di Napoli: il giovane atleta nordafricano ha accusato problemi respiratori e ha perso i sensi, accasciandosi sulla pista di atletica. Soccorso immediatamente dal 118, è stato trasportato al Pronto Soccorso dell'ospedale Cardarelli dove, dopo essere stato intubato, è stato trasferito nel reparto di Rianimazione: le sue condizioni di salute sarebbero gravi.