La mamma è sempre la mamma. È la persona che ci dà la vita, che ci insegna ad affrontare e superare le paure quotidiane e che gioisce con noi per i nostri successi e anche per i fallimenti, dietro i quali si nascondono i migliori insegnamenti. Per questo, è importante dedicarle attenzioni particolari, non solo nel giorno della Festa della Mamma, e condividere con lei esperienze uniche. Che si esca per una passeggiata all'aria aperta o si vada insieme alle terme o a cena in qualche ristorante, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Anche a Napoli le attività da fare sono tante: eccone almeno cinque da fare insieme nella città all'ombra del Vesuvio.

Shopping senza pensieri

Come tutte le amiche che si rispettino, anche tra madri e figlie non può mancare una passeggiata tra i negozi più alla moda della città. A Napoli le vie dello shopping sono tante, sia nel centro storico che nella zona collinare del Vomero: non vi resterà che scegliere quella che più vi piace e acquistare scarpe, borse, abiti e chi più ne ha più ne metta. Vi consigliamo di fare un giro, se siete amanti del genere vintage e del low cost, anche tra i tradizionali mercatini rionali, alcuni dei quali molto famosi, come quello di Fuorigrotta, Poggioreale, Posillipo e Porta Nolana.

Quattro chiacchiere con una cena a lume di candela

Chi ha detto che nei ristoranti bisogna andare per forza con il proprio partner? Anche la mamma è una persona importante, che merita tutte le nostre attenzioni. Per questo, potete proporle una cena a lume di candela in uno dei locali più romantici di Napoli, per confidarvi i segreti più nascosti e scambiare quattro chiacchiere tra donne. Anche una serata in un pub con birra e panini o in una delle migliori pizzerie del centro storico può ben prestarsi per trascorrere insieme momenti indimenticabili, per divertirsi e rilassarsi.

Relax alle terme

Massaggi, sauna, solarium e trattamenti di bellezza. Tra i migliori momenti mamma-figlia da vivere a Napoli ci sono di certo quelli vissuti alle terme, che in questa zona sono numerose. Dalle terme di Agnano alle Stufe di Nerone, non dovrete far altro che scegliere la spa che più si addice alle vostre esigenze e alle vostre tasche. Per chi voglia risparmiare, il consiglio è di partire per Ischia, dove ci sono numerosi siti termali ad accesso gratuito, come a Sorgeto, alle Fumarole e Olimtello. Ne potrete approfittare anche per restare un weekend fuori dal caos e dal traffico della città, circondante da mare pulito e in una delle isole più belle del Mediterraneo.

Visita culturale nei musei

Condividere una passione e un interesse è la dimostrazione più alta dell'affetto tra una madre e una figlia. E Napoli, soprattutto per gli amanti dell'arte e della cultura, ben si presta a questo scopo. Qui, infatti, ci sono numerosi musei e altri siti archeologici, come gli scavi di Pompei e di Ercolano, tutti da scoprire. Qualche nome? Vi segnaliamo la Reggia di Capodimonte, con i suoi dipinti e ceramiche, Villa Pignatelli, a pochi passi dal Lungomare Caracciolo, e il Palazzo delle Arti (Pan). Se vi intriga l'esoterismo, potete fare un giro in uno dei siti del sottosuolo di Napoli, tra cimitero delle Fontanelle, Napoli sotterranea e Tunnel Borbonico.

Passeggiate all'aria aperta e picnic

Se entrambe piace lo sport, l'ideale per trascorrere una giornata mamma-figlia è recarsi in uno dei parchi pubblici di Napoli, dove fare lunghe passeggiate, correre e fare esercizi fisici, prima magari di concedervi un picnic all'aria aperta. Se volete fare una gita fuoriporta, niente paura, perché a circa un'ora dal capoluogo campano ci sono numerosi siti naturali dove rilassarsi e fare attività sportiva.