Ieri la Vela Verde di Scampia ha iniziato a scomparire dalla faccia della terra. È il caso che scompaia anche dalla serie tv Gomorra? Alcuni attori della fiction Sky tratta dal best seller di Roberto Saviano ieri si sono prodotti in pressoché inutili dichiarazioni sull'argomento della demolizione di una Vela (è la quarta che va giù nel corso degli anni).

Che dobbiamo fare, quindi? Se davvero è Restart, se davvero si tratta di un punto e a capo , di una nuova partenza, allora la Vela di Scampia deve sparire dall'immaginario collettivo del Male. Se Scampia continuerà ad essere per il cinema e le fiction televisive il simbolo della Napoli insanabile, del cancro camorristico senza cura, allora tanto valeva non abbatterla, la Vela di Scampia, ma farla diventare un grande set  cinematografico dell'orrore e farlo anzi pagare a peso d'oro, affittando la location come si affitta Cinecittà.

Registi, sceneggiatori, attori e produttori si passino una mano per la coscienza: non possono permettersi più di sfruttare quel simbolo senza capire che oggi, oggi che una Vela va giù, continuare a indicarla come Inizio e Fine d'ogni male significa solo far del male a Scampia e a chi ci vive onestamente.