Mauro Signore, 35 anni
in foto: Mauro Signore, 35 anni

Resta un mistero la morte di Mauro Signore, il fonico di Made in Sud deceduto a Los Angeles a fine aprile. Tanti, troppi, i dubbi su questa vicenda, che hanno convinto le autorità californiane ad ulteriori indagini per fare chiarezza su questo mistero che dura ormai dallo scorso 24 aprile. A Santa Maria Capua Vetere, intanto, si sono tenuti nei giorni scorsi i funerali nella parrocchia di San Paolo Apostolo, ai quali hanno partecipato, oltre ai familiari, anche amici e colleghi di Mauro Signore, oltre a tanti cittadini che si sono recati per dare l'ultimo saluto al fonico di Made in Sud.

L'inchiesta, intanto, va avanti a Los Angeles, dove il 24 aprile fu trovato il corpo senza vita di Mauro Signore, che si trovava sul ciglio di un'autostrada della cittadina californiana. Due giorni dopo si era svolta l'autopsia, ma il coroner si sarebbe riservato di presentare una relazione su una precisa causa di morte. Inizialmente, si era parlato di un incidente stradale, ma questa pista non sarebbe più quella principale, mentre sui media statunitensi si inizia ad usare il termine "deferred", ovvero che il fascicolo attende ulteriori indagini sulla causa del decesso. E non si esclude neanche la pista dell'omicidio, sebbene al momento non ci siano indagati in merito. Quel che è certo è che molti punti della vicenda sono poco chiari: non si sa infatti, se Mauro Signore possa aver contattato e frequentato qualcuno durante il suo soggiorno americano. Lui a Los Angeles vi era andato per trascorrere le vacanze di Pasqua, ma anche per "prendere contatti per un nuovo progetto che aveva in cantiere", ha fatto sapere la famiglia. Ma anche su questo, vige il massimo riserbo. Le indagini proseguono, e nessuna pista viene più esclusa. Si attende ora la relazione del medico legale, che potrebbe dare una svolta alle indagini, indicando come sia morto lo scorso 24 aprile Mauro Signore, il fonico di Made in Sud che il 1° giugno avrebbe compiuto 36 anni.